La normativa vigente per il Noleggio Con Conducente (NCC)

Per avere un’idea della giungla di Leggi, Regolamenti e Norme che “cercano” di disciplinare il Lavoro del Noleggiatore.

Normativa Varia

Regolamenti

 

I documenti sono in formato “pdf” e ottimizzati per la stampa – se non riesci a visualizzarli dovrai scaricare il reader dal sito di Acrobat      Acrobat Reader




28 thoughts on “Normativa NCC

  1. Buongiorno, è possibile essere assunto come dipendente anche se in possesso di licenza ncc? Vedo persone che dopo essere in possesso di una licenza ncc faticano ad avere sufficientemente lavoro per rimanere a galla.

  2. Buongiorno, quali sono gli adempimenti e i documenti (e chi li rilascia ) per iscrivere all’albo un cittadino ucraino?
    Chiedo perché la persona sta trovando mille difficoltà .non riescono a dargli un iter burocratico per iscriversi (albo provincia di frosinone)
    Grazie per la collaborazione.

  3. buon giorno,

    chiedo è possibile lavorare come dipendente presso un azienda, con iscrizione al ruolo diversa dalla sede della stessa?

    grazie mille

    1. L’inquadramento legislativo nazionale prevede che il sostituto alla guida (del titolare di autorizzazione) sia in possesso dei requisiti previsti all’articolo 6 (LQ 21/92), quale il ruolo dei conducenti, ma senza darvi un limite territoriale. Per avere una risposta concreta bisogna fare riferimento alla Legge Regionale che disciplina il trasporto pubblico non di linea ed al Regolamento Comunale della/e autorizzazione/i.

      1. Ovviamente questo dice la Legge, che poi venga o non applicata è un’altro paio di maniche. Logico che se un titolare di autorizzazione decidesse di non avvalersi più dell’opera del lavoratore, questa situazione potrebbe costituire un elemento a giustificare il licenziamento per giusta causa del lavoratore stesso.

      2. Grazie mille.
        In procinto di prendere l iscrizione e iniziare a lavorare come ncc,passione per la guida e per questo mestiere. Spero che gli sbocchi siano ampi.
        Grazie ancora

  4. Ciao

    Ho un quesito che dipende molto dalla scelta dove prendere l iscrizione al ruolo. Ho il kb e sto per iscrivermi in Pr, ma per lavorare come dipendente per una società/azienda/cooperativa che ha la rimessa in una provincia diversa dalla mia iscrizione posso lavorare lo stesso ?

    Grazie mille per la risposta

  5. Salve, ho ruolo di Bergamo e autorizzazione rilasciata da un comune in provincia di Pavia dopo bando di concorso vinto in graduatoria. ( il comune ha accettato la domanda anche con ruolo in un altra provincia). Dopo anni mi dicono che la provincia di Pavia richiede il ruolo anche nella loro provincia. È possibile questa cosa avendo già l’autorizzazione?Grazie saluti.

    1. Evidentemente qualcuno (io credo il Comune) ha sbagliato….ma siamo in Italia… per evitare problemi (anche se tu non hai nessuna colpa secondo me) prenderei il ruolo nella provincia giusta… tanto si tratta solo di sostenere un piccolo esame integrativo che riguarda la toponomastica della zona… in bocca al lupo!!!
      Claudio

  6. Salve vorrei sapere se è possibile acquistare licenza ncc in Lombardia avendo iscrizione e requisiti di un’altra regione grazie

    1. Buongiorno
      è possibile acquistarla, ma nei requisiti per il trasferimento ti chiederanno sicuramente l’iscrizione al ruolo provinciale nel quale ricade il comune che ha rilasciato l’autorizzazione. Non è un grande problema, dovrai solo sostenere un esame integrativo, che riguarda solo la toponomastica del luogo.

  7. Sono iscritto al ruolo conducenti regione Campania posso essere assunto come dipendente ad esercitare la professione in Lombardia senza sostenere un’altro esame grazie

  8. Ciao, volevo chiarire un dubbio: la compilazione del “libro viaggi” è diventata obbligatoria?
    Mi sembrava che fosse oggetto del milleproroghe da quando la modifica legislativa è stata approvata.
    Nella realtà, viene regolarmente compilato o non lo fa nessuno?

    1. Attualmente è argomento di proroga. Personalmente consiglio di farlo per non incorrere in inutili sanzioni e fermi amministrativi. Ricordo che la LQ 21/92 prevede il divieto di stazionamento su suolo pubblico in attesa di prenotazione per i veicoli NCC, se ad un controllo delle forze dell’ordine non si riuscisse a dimostrare il rispetto della regola, si incorrerebbe in sanzione. Quindi sempre meglio autotutelarsi per evitare spiacevoli inconvenienti.

    1. …è necessaria però l’iscrizione al ruolo provinciale della provincia nella quale si trova il comune che ha indetto il bando; siccome già hai un’iscrizione al ruolo dovrai sostenere solo un piccolo esame integrativo che di solito riguarda solo la toponomastica della zona.
      Attenzione però, se non hai già una licenza intestata, automaticamente perdi l’iscrizione al ruolo di cui già sei in possesso; se invece hai una licenza intestata, mantieni l’iscrizione precedente.
      In bocca al lupo!!!
      Emanuele

    1. In tutta Italia! Ma attualmente la legge quadro dice che la richiesta del noleggio deve essere obbligatoriamente fatta presso la rimessa sita nel comune che ha rilasciato la licenza, quindi il servizio dovrebbe iniziare da lì.
      😉

    1. Ciao! Dipende dal Regolamento Comunale, e dalla quantità di adempimenti burocratici che il Comune prevede per sostituire l’automezzo adibito a NCC; i vari Comuni si stanno pian piano “modernizzando” nel senso che “accettano” sempre più le varie forme di disponibilità del bene strumentale quale è l’autovettura, come, ad esempio, l’usufrutto, e appunto il noleggio a lungo termine!
      Buon lavoro e saluti!
      Emanuele

      1. No. Non essendo un veicolo da noleggio a lungo termine inquadrato come bene di proprietà, non può essere passibile delle norme accessorie previste all’articolo 85 comma 4 del Codice della Strada. Quindi il suo utilizzo renderebbe inefficace qualsiasi tipo di provvedimento.

Scrivi un commento all'articolo